print article Stampa l'articolo

Le doti del leader

di Eugenio Guarino

(se hai fretta clicca qui)

Sviluppa autostima, confidenza in te stesso. Studia, applicati con determinazione, mostra entusiasmo in ciò che fai. Impegna tutto te stesso per ottenere i risultati che ti proponi. Mostra confidenza, umorismo, sicurezza anche nei piccoli insuccessi. Ammetti i tuoi errori, prenditi le tue responsabilità e anche quelle del tuo gruppo. Dimostra di sapere un po' più degli altri nel tuo campo, di avere un po' più di esperienza. Mostra un po' più di creatività degli altri, trova le soluzioni quando gli altri si arrendono. Esercita l'autodisciplina e rispetta sempre un livello qualitativo leggermente più altro degli altri. Tieni fede ai tuoi principi con coerenza. Sii chiaro, diretto e franco, senza eccedere, ma anche senza tollerare mancanze e leggerezze tue o degli altri.

Sii sempre riconoscente, sempre pronto a lodare, a portare come esempio chi svolge bene il suo lavoro, a rinfrancarlo e motivarlo quando le cose vanno male, a festeggiare con lui quando le cose vanno bene. Concentrati sui risultati e fai che gli altri facciano lo stesso.

Sii esempio, coach, guida non solo per le persone che coordini, ma anche per i tuoi colleghi. Comportati sempre come se ti trovassi ad livello gerarchico superiore a quello in cui sei.

Dì quello che fai e fai quello che dici. Dimostra di essere affidabile, efficace ed efficiente.

Metti in pratica tutto ciò e protrai dire di essere un ottimo manager ma soprattutto un vero leader .

Agisci subito!

  1. Confida in te stesso
  2. Lavora e vivi con entusiasmo
  3. Concediti leggerezza e umorismo
  4. Ammetti i tuoi errori ed assumiti le tue responsabilità
  5. Sii creativo
  6. Parla con franchezza, sii diretto, educato e mai sgarbato
  7. Eccedi pure in riconoscenza, incoraggiamento e comprensione con i tuoi colleghi e collaboratori
  8. Concentrati su ciò che fai
  9. Sii affidabile, efficace ed efficiente

Scopri su IoManager come acquisire queste capacità!

Ricorda: "Un leader si guadagna il rispetto non lo chiede." - Anonimo